I partner del progetto

Sunugal

Sunugal è un’associazione socio-culturale nata con l’obiettivo di favorire l’integrazione degli immigrati e iniziative di scambio culturale tra le differenti identità. Il nome dell’associazione significa, in lingua wolof, “la nostra barca”.

Obiettivi di Sunugal sono: l’orientamento e accompagnamento degli stranieri presenti in Italia; l’educazione allo sviluppo, alla cooperazione internazionale e al dialogo interculturale; la promozione del co-sviluppo.

Dalla fondazione, Sunugal opera come ponte tra l’Europa e l’Africa, adottando e anticipando le tematiche e le modalità dell’intercultura e del co-sviluppo.

www.sunugal.it

Chance Eventi – Suq Genova

L’Associazione è nata con l’intento di creare chance di conoscenza, scambio e dialogo tra culture attraverso il teatro, la musica, l’arte.

Fiore all’occhiello è il Suq Festival di Genova, ideato da Valentina Arcuri e Carla Peirolero, arrivato alla diciassettesima edizione, patrocinato dall’Unesco e riconosciuto come “best practice” Europea per il dialogo tra culture. Dal Festival è nata la Compagnia del Suq, multietnica e musicale, che realizza spettacoli con i principali teatri di Genova e si dedica ad attività di formazione. Parole chiave dell’Associazione: innovazione, multidisciplinarietà, sviluppo dell’audience, sostenibilità, sia ambientale che economica.

www.suqgenova.it

Mascherenere Laboratorio di Teatro

Mascherenere nasce nel 1990 dall’incontro di alcuni artisti africani ed italiani, con lo scopo principale di diffondere le culture dell’Africa Nera in Italia tramite un’operazione di sintesi/ricerca tra i paesi portatori di culture “altre” ed il patrimonio artistico del paese ospitante. Mascherenere ha adottato e anticipato le tematiche e le modalità dell’intercultura attraverso l’uso del linguaggio artistico nelle sue differenti forme. Con le sue attività, l’Associazione promuove la “contaminazione” dei modelli espressivi, sperimentando come il mezzo artistico possa innescare il confronto culturale tout court, al di là dell’orizzonte tematico dell’immigrazione.

www.mascherenere.it

Comune di Milano

Il Comune di Milano ha aderito da subito al progetto consapevole della centralità delle politiche volte alla partecipazione attiva dei cittadini. Una sfida che le istituzioni culturali oggi si trovano ad affrontare per essere sempre più luoghi aperti, inclusivi e capaci di considerare le persone come partecipanti attivi e non fruitori passivi delle proprie attività. La attività del progetto La Fabbrica del Dialogo con Suq delle Culture saranno inoltre ospitate all’interno di due spazi del Comune – Fabbrica del Vapore e Museo delle Culture – che si identificano come poli culturali particolarmente attenti alla creatività e al coinvolgimento dei cittadini.

www.comune.milano.it